Gestione multimediale della dissezione dell’aorta

CONVEGNO ECM CON PROTOCOLLO DI SICUREZZA Covid-19

Informiamo che, in linea con le recenti disposizioni governative, tutti gli eventi/congressi/convegni formativi ECM seguiranno scrupolosamente tutte le norme di sicurezza per il contenimento dell’emergenza Covid-19.

ISCRIZIONI APERTE DAL PRIMO MAGGIO

Per informazioni: segreteriaconvegniec@gmail.com – 346/5880767 – 329/2259422

RAZIONALE SCIENTIFICO

La dissezione dell’aorta toraco-addominale è la più grave, e prognosticamente infausta, tra le sindromi aortiche acute. La modalità di presentazione definisce una condizione patologica tempo-dipendente in cui una tempestiva identificazione ed un corretto inquadramento diagnostico sono indispensabili ai fini della strategia terapeutica. Ne deriva la necessità di pianificare un trattamento spesso tecnicamente complesso, da effettuare in tempi di reazione molto ristretti ed obbligando a decisioni che non consentono una seconda scelta. Come in uno spartito musicale, il modello gestionale della dissezione aortica acuta, assume quindi un’importanza che va oltre il gesto chirurgico, in quanto fortemente condizionato dall’interazione di tutte le figure professionali coinvolte in successione armonica. Essendo la mortalità e morbilità delle sindromi aortiche acute rimaste invariata negli anni, indipendentemente dall’evoluzione tecnologica ed esperienziale, la comunità cardiochirurgica internazionale si è posta il problema dell’opportunità di convogliare i pazienti con dissezione acuta dell’aorta in centri ad elevato volume di attività o, viceversa, se sia meglio considerarla come condizione ad elevato rischio di trasferimento inter-ospedaliero per l’imprevedibilità dell’evoluzione clinica. Il razionale del convegno è quello di mettere a confronto medici e chirurghi di diversi ospedali italiani, esperti nel trattamento della patologia acuta dell’aorta, per stabilire il miglior percorso diagnostico-terapeutico ai fini di un’ottimizzazione dei risultati perioperatori ed a lungo termine.

INFORMAZIONI

DATA: 18 Giugno 2022

LUOGO: Hotel Garden – Viale D. Bramante, 4 05100 Terni (TR)

ORARIO: 8.00 – 14.00

SOGGETTI A CUI È RIVOLTO: 

  • Medico chirurgo (Angiologia, Cardiologia, Ematologia, Malattie dell’apparato respiratorio, Malattie infettive, Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza, medicina fisica e riabilitazione, Medicina interna, Medicina dello Sport, Cardiochirurgia, Chirurgia generale Chirurgia toracica, Chirurgia Vascolare Anestesia e rianimazione, Radiodiagnostica, Medicina generale medici di famiglia, direzione medica di presidio ospedaliero)
  • Tecnico Sanitario di Radiologia Medica (Radiologia interventistica e diagnostica),
  • Infermiere,
  • Tecnico Della Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare.

RESPONSABILE SCIENTIFICO:

Dr. Valentino Borghetti, Direttore f.f. della S.C. di Cardiochirurgia dell’A.O. Santa Maria di Terni

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: EC Comunicazione & Marketing , Via delle Palme 9/A – 05100 Terni e-mail: ec.comunicazione@gmail.com Tel: 346/5880767 – 329/2259422
www.ec-comunica.it

PROVIDER:  Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni  

PROGRAMMA

ore 8.00 Registrazione dei partecipanti

ore 8.45 Saluto autorità e presentazione del convegno (Dott. V.Borghetti)

Moderatori sessione A: Dott. Passalacqua G. – Dott. Dominici. M

SESSIONE A: DAL SOSPETTO ALLA DIAGNOSI

ore 9.00 Strategie di identificazione e trasferimento nosocomiale del paziente con dissezione aortica acuta – Dott. G.Parisi

ore 9.20 La gestione preoperatoria del paziente dissecato – (Dott. S.Morelli)

ore 9.40 Diagnostica ecocardiografica transesofagea: incompleta o essenziale? – (Dott. G.Khoury)

ore 10.00 Ruolo della AngioTC in una condizione patologica tempo-dipendente – (Dott. D. Ferilli)

ore 10.20 Implementazione 3-d nei pazienti con dissezione acuta dell’aorta già sottoposti a       cardiochirurgia – (Dott. P. Magagna)

ore 10.40 COFFEE BREAK

Moderatori sessione B: Dott. Borghetti. V – Dott. Micheli R.

SESSIONE B: GESTIONE DELL’ARCO AORTICO E PROTEZIONE MULTIORGANO

ore 11.00 Strategie di cannulazione e gestione della sindrome da malperfusione multiorgano – Dott. D. Pacini

ore 11.20 Arresto circolatorio ipotermico e modelli di neuroprotezione durante chirurgia aortica acuta – Dott. U. Benedetto

ore 11.40 Quando la sostituzione dell’arco aortico è necessaria: il “Frozen Elephant Trunk” in fase acuta – Prof. Marco Di Eusanio

ore 12.00 AMDS nella dissezione aortica: paradigma terapeutico in evoluzione tecnologica –

Dott. S. Benussi

ore 12. 20 La dissezione aortica distale, tipo B e non-A non-B

Dott. P. Ottavi

ore 12.40 Domande e risposte

ore 13.00 Lunch

Moderatori sessione C: Dott. D’Addario G. – Dott. Mezzetti P.

SESSIONE C: L’AORTA PROSSIMALE E LA RADICE

ore 14.00 Il trattamento della radice aortica dissecata: come e quando? – Dott. R. De Paulis

ore 14.20 La sostituzione dell’aorta ascendente isolata: “is less always more?” Dott. Dante Dionisi

ore 14.40 Sul confezionamento del moncone e l’emostasi – Dott. F. Migliano

ore 15.00 Gestione dell’ematoma intramurale dell’aorta ascendente – (Dott.ssa P.Mezzetti))

ore 15.20  Domande e risposte

Moderatori sessione C: Dott. Ferilli F.A. – Dott. Frondizi D.

SESSIONE D: IL MONITORAGGIO DALLA SALA OPERATORIA ALLA DIMISSIONE

ore 15.40 Influenza dei parametri emodinamici e neurologici sull’”outcome” perioperatorio – (Dott.: S.Pelloni)

ore 16.00 Monitoraggio e trattamento dei pazienti con deficit neurologico successivo a chirurgia dell’arco aortico – Dott. Giuseppe Stipa

ore  6.20 Follow up strumentale e indicazioni al trattamento della dissezione residua – Dott. P. Bonanno

ore 16.40 – Domande e risposte

ore 17.00 – Conclusione e chiusura