La spalla dolorosa: dalla diagnosi alla terapia

CONVEGNO ECM CON PROTOCOLLO DI SICUREZZA Covid-19

Informiamo che, in linea con le recenti disposizioni governative, tutti gli eventi/congressi/convegni formativi ECM seguiranno scrupolosamente tutte le norme di sicurezza per il contenimento dell’emergenza Covid-19.

ISCRIZIONI APERTE DAL PRIMO AGOSTO

Per informazioni: segreteriaconvegniec@gmail.com – 346/5880767 – 329/2259422

RAZIONALE SCIENTIFICO

“Dottore, mi fa male una spalla!”, quante volte nella nostra pratica clinica, sentiamo queste parole, quasi sempre accompagnate da un gesto della mano verso la spalla dolorosa? Le patologie della spalla sono molto frequenti e rappresentano la seconda causa di assenza dal posto di lavoro dopo la lombalgia. È quasi sempre il dolore e la difficoltà al movimento che conducono il paziente dal medico per sottoporsi a visita.
L’esame clinico deve essere condotto allo scopo di diagnosticare se la patologia che affligge il paziente sia realmente originata dal complesso articolare della spalla e di quale malattia si tratti, ma nel contempo va analizzata la tipologia dell’individuo da valutare: diversa è la lesione della cuffia dei rotatori in un soggetto della terza età con modeste esigenze funzionali rispetto a quella di un giovane che pratica lavori manuali.

Gli strumenti a disposizione per un preciso inquadramento del paziente e per una diagnosi adeguata sono rappresentati da un’anamnesi accurata e da un corretto esame obiettivo, basato sul sapiente utilizzo ed interpretazione di numerosi test funzionali. L’utilizzo degli esami strumentali, oggi sempre più sofisticati, non deve indurre a trascurare un’attenta valutazione clinica ma deve servire solo come compendio e conferma di una diagnosi, o perlomeno di un sospetto diagnostico, entrambi già ottenuti.
Questo corso monotematico, nell’intento di affrontare l’argomento nel pieno delle sue potenzialità, affronterà successivamente il trattamento specifico delle patologie più frequenti della spalla, prendendo in considerazione i criteri per la scelta del trattamento conservativo acuto e cronico, le indicazioni al trattamento infiltrativo e le indicazioni, le tecniche e le fisiochinesiterapie relative al trattamento chirurgico; inoltre due sessioni interattive permetteranno ai discenti di effettuare prove pratiche assistite da Tutor.
Ridurre i disagi, le perdite di tempo e i costi che deve affrontare un paziente con dolore alla spalla è una realtà sempre attuale che la recente pandemia ha notevolmente aumentato.

INFORMAZIONI

DATA: 17 Settembre 2022

LUOGO: Hotel Giò – Viale Ruggero D’Andreotto, 19 – 06124 Perugia (PG)

ORARIO: 8.30 – 17.30

SOGGETTI A CUI È RIVOLTO: 

Medico chirurgo:

  • Medicina generale
  • Medicina dello Sport
  • Ortopedia e traumatologia
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina Interna
  • Anestesia e rianimazione
  • Medicina del lavoro e sicurezza negli ambienti di lavoro
  • Tecnico sanitario di radiologia medica
  • Tecnico ortopedico
  • Fisioterapista
  • Infermiera

RESPONSABILE SCIENTIFICO:

Dr. Alessandro Beccarini, Speialista in ortopedia e traumatologia del sistema motorio (Delegato regionale dell’Umbria della SICSeG)

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: EC Comunicazione & Marketing , Via delle Palme 9/A – 05100 Terni e-mail: ec.comunicazione@gmail.com Tel: 346/5880767 – 329/2259422
www.ec-comunica.it

PROVIDER:  AIM Group International, Via G. Ripamonti, 129 – 20141 Milano (MI) 

PROGRAMMA

09:00-09:10 Introduzione e saluti delle Autorità
09:10-09:20 Lettura magistrale “Dalla periartrite di spalla, ad oggi”
Prof. Giuliano Cerulli (Perugia)
09:20-09:40 Epidemiologia, e necessità dal territorio.
Dott. Riccardo Bogini (Perugia), Dott. Ettore Costabile (Perugia), Dott.ssa Luigina Gentile (Città di Castello)
09:40-09:50 Ricordi di anatomia e biomeccanica
Prof. Giuseppe Rinonapoli (Perugia)
09:50-10:10 Inquadramento eziopatogenetico
Dott. Alessandro Beccarini (Perugia)
10:10-10:20 Raccolta anamnesi ed esame obiettivo
Dott. Francesco Fardetti (Perugia)
10:20-10:30 Diagnostica per immagini, loro sequenza e criticità
Dott. Federico Crusco (Perugia)
10:30-10:50 Trattamento conservativo acuto e cronico
Farmacologico
Dott. Diego Bonifazi (Perugia)
Fisioterapico
Dott. Stefano Moriconi (Perugia)
10.50-11:05 Trattamento infiltrativo, quando come e con che cosa
Dott. Stefano Bruè (Perugia)
11:05-11:30 Discussione
11.30-12:45 Prove pratiche con Tutor: infiltrazione spazio sottoacromiale ed esame obiettivo
12:45-14:20 Lunch
14:20-16:40 Trattamento chirurgico: indicazioni, tecnica e FKT
Moderatori: Prof. Giuseppe Rinonapoli (Perugia), Dott.ssa Michela Lorenzini (Perugia)
Sutura anatomica del tendine del sottoscapolare
Dott. Enrico Sebastiani (Terni), Dott. Igor Scodellaro (Terni)
Sutura anatomica e funzionale del tendine del sopraspinoso
Dott. Andrea Burini (Perugia), Dott. Leandro Palomba (Perugia)
InSpace Balloon
Dott.ssa Carla Fedeli (Perugia), Dott. Riccardo Vescovi (Perugia)
Transfer del Gran Dorsale
Dott. Alessandro Massarini (Terni), Dott. Patrizio Tremi Proietti (Terni)
Decompressione calcificazioni
Dott. Vincenzo Buompadre (Terni), Dott. Luca Rosi (Terni)
Protesi di spalla
Dott. Alessandro Beccarini (Perugia), Dott. Leonardo Bocci (Perugia)
Mobilizzazione in narcosi
Dott. Carmine Piunno (Orvieto), Dott. Massimo Frellicca (Orvieto)
16.40-17:00 Discussione
17.00-17:30 Conclusioni e consegna questionario ECM

ISCRIZIONI GRATUITE